Cheongju International Craft Biennale 2015

12 novembre 2015

Una esperienza internazionale, che ha messo in luce le forze creative dell’arte contemporanea veneta ed italiana.

Grande consenso per l’esposizione organizzata da Itaca Investimenti d’Arte nell’ambito di Cheongju International Craft Biennale, in Corea del Sud, dal 16 settembre al 25 ottobre 2015 (www.okcj.org), una delle fiere d’arte e di artigianato più importanti del mondo orientale.

Grazie alla partnership con il Premio Internazionale Biennale Internazionale d’Arte di Asolo, un significativo gruppo di artisti che si sono distinti nel concorso asolano, ha esposto le sue opere nel vivace contesto del mercato coreano, esportando la bellezza e la creatività italiana. Sono: Francesca Baldasarri, Silvio Balestra, Angelo Branca, Massimiliano Brilli, Daniela Borsoi, Alda Boscaro, Claudio Botta, Luisa Brugnera, Gina De Simone, Moria De Zen, Franco Donzelli, Lucia Flego, Leonardo Frigo, Elena Gladkova, Ombretta Giovagnini, Federico Lapetina, Meri Mione, Federica Nalin, Enrico Nicolò, Giovanni Pellegrino, Brigitta Rossetti, Michele Sarto, Lorena Semenzato.

Un’occasione di scambio e di conoscenza di nuovi territori, ma anche di nuove opportunità promozionali e commerciali, verso un mondo che guarda all’Italia come esempio di tradizione unita all’innovazione. In seguito anche al nuovo accordo con Alphadom City, Itaca Investimenti d’Arte si conferma un partner importante per gli artisti che cercano una visibilità internazionale, su mercati ad oggi ancora poco conosciuti.

IMG_8666IMG_8696IMG_8697IMG_8698IMG_8699IMG_8700IMG_8701IMG_8702IMG_8703IMG_8704IMG_8705IMG_8706IMG_8707IMG_8709IMG_8710IMG_8711IMG_8712IMG_8713IMG_8716IMG_8717IMG_8718IMG_8719IMG_8734